English Version Spain Version Russia Version
Ricerca nel Sito


Fonoassorbente in calcestruzzo e calcestruzzo alleggerito

con argilla espansa o con fibre mineralizzate in legno 

I fattori che influenzano maggiormente l'efficacia delle barriere acustiche sono il fonoisolamento legato alle masse in gioco e la fonoassorbenza legata alla porosità ed alla forma dei materiali. La barriera acustica viene quindi realizzata in due strati, il primo in ca. normale con densità 2200-2400 kg/mc, che ha funzione di tipo portante, il secondo invece realizzato in cls leggero poroso con densità 900-1100kg/mc.

Barriera in calcestruzzo allegerito


FIP e TECNOACUSTICA propongono una barriera acustica costituita da un manufatto prefabbricato in cls autostabile spessore 100 mm e da una facciata grecata realizzata con pannelli in calcestruzzo alleggerito con argilla espansa e/o fibre di legno mineralizzate per una spessore totale di 120 mm.
La lunghezza standard dei pannelli è di 292 cm, che consente un interasse tipo fra i montanti di 3 metri. In altezza le misure standard dei singoli pannelli sono 1,5 metri e 2 metri, I pannelli vanno fissati su montanti metallici che vengono dimensionati in modo da sopportare le sollecitazioni derivanti dal vento e da spinte dinamiche La tipologia standard prevede la conformazione della facciata a greca: su richiesta possono venire realizzate pannelli con la facciata a nido d'ape, consentendo di ottenere ottimi livelli di assorbimento acustico.

Per l'impasto possono essere utilizzate la lava, l'argilla espansa o le fibre mineralizzate in legno. Le fibre di legno a parità di forma geometrica sono quelle che consentono i migliori risultati acustici e conferiscono alla facciata toni di colore più caldi. La facciata può essere verniciata a piacere o colorata con ossidi ferro in fase di impasto.
Il retro rimane liscio staggiato color cemento o viene verniciato in opera.

Tecnowall con argilla espansa
Tecnowall con fibra mineralizzata

Trattandosi di pareti in calcestruzzo pieno il valore dell'indice di isolamento acustico è molto alto (superiore a 40 dB). I pannelli derivano la propria fonoassorbenza dall'impiego in facciata di uno strato di calcestruzzo poroso e dalle asperità del profilo. Il coefficiente di assorbimento dei pannelli in conglomerato di argilla espansa e di fibra di legno è riportato nel grafico che precede.

 

Particolare di pannelli fonoassorbenti in calcestruzzo

Particolare di pannelli fonoassorbenti in calcestruzzo

Particolare di pannelli fonoassorbenti in calcestruzzo

Particolare di pannelli fonoassorbenti in calcestruzzo

 

Sei in: Divisione Prodotti » Barriere antirumore » Pannelli tecnowall in calcestruzzo » Fonoassorbente in calcestruzzo e calcestruzzo alleggerito