English Version Spain Version Russia Version
Ricerca nel Sito


Italia, Padova -- Ponte Darwin

Fornitura di apparecchi d'appoggio e giunti di dilatazione

SCHEDA

 

Luogo Padova - Italia
Committente
Comune di Padova
Progettazione NET Engineering International S.p.A.
Installazione 2006

Tipo di struttura Viadotto in acciao e c.a.
Lunghezza 550 m
Apparecchi d'appoggio

Tipo, quantità e caratteristiche:
n. 25 apparecchi d'appoggio:

VASOFLON Unidirezionali
Carico verticale massimo da 500 a 18000 kN
Carico orizzontale massimo da 2500 a 2800 kN
Spostamento ±100 mm

VASOFLON Multidirezionali
Carico verticale massimo da 5000 a 12000 kN
Spostamento longitudinale ±100 mm
Spostamento trasversale ±10 mm

ELASTOFIP Fissi
Carico verticale massimo da 2700 a 2800 kN
Carico orizzontale massimo da 60 a 100 kN

ELASTOFIP Unidirezionali 
Carico verticale massimo 2500 kN
Carico orizzontale massimo 600 kN
Spostamento ±75 mm

ELASTOFIP Multidirezionali 
Carico verticale massimo 2500 kN
Spostamento longitudinale ±75 mm
Spostamento trasversale ±10 mm

Giunti di dilatazione
Tipo e quantità:
ml 198    RAN 50 S
ml 78      ALFA 25
ml 26      GPE 160
ml 59      GPE 250

Descrizione

Il "Ponte Darwin", è un viadotto nella zona est di Padova, interamente in acciaio, con una luce complessiva di 550 m a 11 campate; l'opera è caratterizzata da tre archi (di luce 150 m, alti 25 m sul piano stradale), sovrastanti l'impalcato, i quali, oltre ad assolvere la funzione di illuminare il viadotto, riprendono una forma caratteristica dell'architettura padovana, che, da tipica città porticata, ritrova nell'arco uno dei suoi elementi più ricorrenti.

Foto

installazione giunto GPE
Sei in: Referenze nel mondo » Ricerca per parametri » Italia, Padova -- Ponte Darwin