English Version Spain Version Russia Version
Ricerca nel Sito


Inghilterra, U.K. -- Raddoppio dell'A2/M2

Fornitura di appoggi e giunti di dilatazione

SCHEDA

mimetype  scarica scheda progetto 204 KB

Luogo Inghilterra Raddoppio A2/M2
Committente Highways Agency
Impresa CSM J.V. (Constain, Skanska, Mowlem)
Progettazione Maunsell
WS Atkins
Installazione 2001, 2002, 2003

Tipo di struttura 15 tra ponti e viadotti
Lunghezza totale 2727 m (60 campate)
   

Appoggi

Tipo e quantità:
10 appoggi unidirezionali a calotta sferica con bloccaggi provvisori allo scorrimento
9 appoggi fissi a calotta sferica
1 appoggio unidirezionale a calotta sferica
14 appoggi multidirezionali a calotta sferica
6 appoggi fissi a disco elastomerico confinato
33 appoggi unidirezionali a disco elastomerico confinato
170 appoggi multidirezionali a disco elastomerico confinato
38 appoggi in elastomero armato

Caratteristiche:
Carico verticale massimo 30000 kN
Forza orizzontale massima 3350 kN

Giunti di dilatazione

Tipo e quantità:
100 m di giunto in gomma armata

Caratteristiche:
Scorrimenti da 300 a 600 m

Descrizione

Il progetto concerne il raddoppio dei 17 km dell'autostrada A2/M2 fra Cobham e lo svincolo n. 4 dell'M2 a Gillingham nel Kent, fra Londra e Dover: la sede stradale è stata allargata in modo da ottenere quattro vie di corsa in ogni direzione fra Cobham e lo svincolo n. 3, e tre vie di corsa in ogni direzione fra gli svincoli n. 3 e n. 4.

Fra i 15 viadotti realizzati, l'opera principale è un nuovo ponte a quattro vie di corsa con impalcato largo 20 m sul fiume Medway, in affiancamento al ponte esistente del 1963 ed al nuovo ponte ferroviario. I progettisti hanno curato anche l'aspetto architettonico dell'opera, in modo che differisse il meno possibile dall'esistente per tutti i 963 metri di sviluppo, anche se realizzata con tecnologie costruttive ben differenti da quelle dell'epoca. Sono in tutto 12 campate a cassone bicellulare in c.a.p., la principale lunga 152.4 metri, la più lunga in Gran Bretagna a compressione esterna costruita a cantilever bilanciato.

L'impalcato è sostenuto da una coppia di appoggi per pila, ad esclusione delle due centrali che sostengono i cantilever e quindi non necessitano di apparecchi d'appoggio, e da tre appoggi in corrispondenza delle spalle.

In base alle modalità costruttive del cantiere, in fase di realizzazione dell'impalcato tutti i dispositivi hanno dovuto essere di tipo fisso per evitare lo scorrimento longitudinale delle sovrastrutture. Inoltre la conformazione di tutti gli appoggi unidirezionali è stata accuratamente studiata per far fronte a molteplici condizioni di carico, rispettare le ridotte altezze a disposizione e le limitate dimensioni dei baggioli delle pile.

Foto

Dettaglio dispositivi

Biografia Tomaselli F. (2003) Appoggi speciali per il New Medway Bridge. Le strade", No. 3/2003.
Sei in: Referenze nel mondo » Ricerca per parametri » Inghilterra, U.K. -- Raddoppio dell'A2/M2