English Version Spain Version Russia Version
Ricerca nel Sito


U.S.A., Oregon -- Marquam Bridge

Fornitura di dispositivi antisismici

SCHEDA

mimetype  scarica scheda progetto  218 KB

Luogo Portland-Oregon
U.S.A.
Marquam bridge
Committente Oregon D.O.T.
Impresa Mowat Construction Company
Progettazione Oregon D.O.T.
Installazione 1995

Tipo di struttura Ponte reticolare con schema a travi "Gerber"
Lunghezza complessiva 318 m (campata principale 134 m - 2 campate di 92 m)
   

Dispositivi antisismici

Tipo e quantità:
4 isolatori unidirezionali a disco elastomerico confinato con elementi dissipatori isteretici a doppio fuso in acciaio austenitico
4 isolatori unidirezionali a disco elastomerico confinato con elementi dissipatori isteretici a doppio fuso in acciaio austenitico, accoppiati con dispositivi di vincolo dinamico (shock transmitters)
4 dispositivi di vincolo dinamico (shock transmitters)

Caratteristiche:
Per gli isolatori:
Carichi verticali massimi da 6200 a 23000 kN
Forze orizzontali massime da 1380 a 2450 kN
Spostamento ± 127 mm
Per i dispositivi di vincolo dinamico:
Forza assiale massima 2000 kN
Spostamento ± 75 mm

Normativa:
AASHTO

Descrizione

Il Marquam Bridge sul fiume Willamette nel centro di Portland è stato costruito nei primi anni ‘30. L'impalcato è costituito da una travatura reticolare in acciaio a tre campate, con le due vie di corsa sovrapposte, per una lunghezza complessiva di 318 m. Lo schema statico è quello tipico delle travi "Gerber", con le due travi d'estremità che proseguono a sbalzo verso il centro dell'impalcato e supportano una campata tampone di 79 m. Le pile sono costituite da un telaio in c.a. alto 40 m. Il ponte è inserito tra due sistemi di svincolo, per cui le sue estremità non sono supportate da spalle, ma da pile analoghe a quelle centrali.

Agli inizi degli anni ‘90, in occasione di alcuni lavori di manutenzione, si è deciso di effettuare un adeguamento alle vigenti norme antisismiche statunitensi. Gli 8 appoggi in acciaio preesistenti sono stati sostituiti con altrettanti isolatori ad alta dissipazione, mentre 4 dispositivi di vincolo dinamico sono stati inseriti all'estremità d'espansione della campata centrale.

L'utilizzo di questi dispositivi ha permesso di assicurare una protezione sismica totale, di evitare di rinforzare gli elementi strutturali preesistenti, di limitare lo spostamento relativo a valori compatibili con gli spazi esistenti e di mantenere inalterato lo schema di vincolo per i carichi di servizio.

Il Marquam Bridge rappresenta il primo caso di applicazione negli USA di tecnologia antisismica italiana. Gli isolatori delle pile centrali vantano al presente il record di essere i più grandi dispositivi di questo tipo installati in qualsiasi struttura al mondo.

Foto

Isolatore Marquam bridge

Sei in: Referenze nel mondo » Ricerca per parametri » U.S.A., Oregon -- Marquam Bridge