English Version Spain Version Russia Version
Ricerca nel Sito


Inghilterra, U.K -- Second Severn Crossing

Fornitura di appoggi, giunti di dilatazione e dispositivi antisismici

SCHEDA

mimetype  scarica scheda progetto  204 KB

Luogo Autostrada M4 Bristol - Cardiff, Inghilterra, U.K.
Second Severn Crossing
Committente Highways Agency

Impresa

Laing - GTM J.V.

Progettazione Halcrow - S.E.E.E. (U.K. - France)
Installazione 1993, 1994, 1995

Tipo di struttura Ponte strallato
Lunghezza totale 5126 m (campata principale 456 m)
   

Appoggi

Tipo e quantità: 
188 appoggi in elastomero armato
66 appoggi in elastomero armato con superficie di scorrimento
4 appoggi unidirezionail a disco elastomerico confinato
4 appoggi multidirezionali a disco elastomerico confinato

Caratteristiche:
Per gli appoggi in elastomero armato:
Carichi verticali massimi da 6500 a 25000 kN
Per gli appoggi a disco elastomerico confinato:
Carichi verticali massimi da 8500 a 25000 kN

Normativa:
BS 5400

Giunti di dilatazione

Tipo e quantità:
340 m di giunto in gomma armata

Caratteristiche:
Scorrimenti da 300 a 600 mm

Dispositivi antisismici

Tipo e quantità: 
16 dispositivi di vincolo dinamico accoppiati con elementi elastici in gomma

Caratteristiche:
Forza massima 1900 kN
Spostamento da ±230 mm 

Descrizione

Il Second Severn Crossing è stato costruito tra il 1992 ed il 1996 per offrire un'alternativa alla M4, che collega l'inghilterra al sud del GalIes attraversando l'estuario del fiume Severn. Nei 10 anni precedenti l'inizio della costruzione, il traffico veicolare era aumentato del 63%, ed il ponte costruito nel 1966 era sottoposto ad un carico molto gravoso.

Sul ponte principale, strallato, sono installati gli appoggi a disco elastomerico confinato, mentre gli altri 4 km dei viadotti d'accesso sono sostenuti da appoggi elastomerici armati di notevoli dimensioni in pianta (1250 x 1250 mm) e di spessori variabili (fino a 431 mm), in modo da modificarne la rigidezza orizzontale, per trasmettere valori ben determinati di forza orizzontale sulle pile sottostanti.

I dispositivi antisismici, installati per far fronte alle particolari condizioni del vento e sismiche, derivano dall'accoppiamento di dispositivi di vincolo dinamico con elementi elastici in gomma, in modo da reagire elasticamente in condizioni di esercizio, e bloccare la struttura in caso di sollecitazioni dinamiche.

Completano la fornitura i giunti ad alto scorrimento.

Foto

Second severn crossing dettaglio dispositivi

Sei in: Referenze nel mondo » Ricerca per parametri » Inghilterra, U.K -- Second Severn Crossing