English Version Spain Version Russia Version
Ricerca nel Sito


Taiwan, Taipei -- Grattacielo Taipei 101

Fornitura di dispositivi antisismici

SCHEDA

mimetype  scarica scheda progetto  235 KB

Luogo

Taipei, Taiwan

Taipei 101 Taiwan

Progettazione

Motioneering

Installazione

2004


Altezza

508 m

Dispositivi antisismici

Tipo e quantità:
8 dissipatori viscosi

Caratteristiche:
Forza massima 1000 kN
Spostamento ± 750 mm

Descrizione

Il grattacielo Taipei 101, con i suoi 508 m, è stato per qualche anno l’edificio più alto del mondo. Inizialmente denominato Taipei Financial Center, attualmente è noto con il nome di Taipei 101, con riferimento ai suoi 101 piani fuori terra. Ha ricevuto il premio Emporis come il migliore nuovo grattacielo del 2004 per design e funzionalità.

A seguito di accurate analisi è stato scelto come sistema di protezione dagli effetti indotti dal vento l’utilizzo di uno smorzatore a massa accordata (Tuned Mass Damper-TMD) posto in sommità dell’edificio. Il TMD (progettato e realizzato da Motioneering), il più grande del mondo di tipo
passivo, è costituito da una massa di 660 tonnellate, sospesa mediante cavi, così da realizzare un sistema a pendolo la cui lunghezza è pari all’altezza di 5 piani.

Per fornire il corretto livello di dissipazione di energia per il TMD sia nei confronti del vento, che di eventi sismici, senza alterare il comportamento del TMD stesso, sono stati progettati e fabbricati da FIP INDUSTRIALE 8 dissipatori viscosi con la particolare caratteristica di prevedere una legge
costitutiva diversa in funzione della velocità dell’input. E’ noto infatti che vento e sisma agiscono tipicamente a velocità diverse, di conseguenza solo un sistema capace di adattare le proprie caratteristiche riesce a fornire una risposta ottimale in entrambi i casi. In particolare i dissipatori
viscosi, che collegano il TMD al piano sottostante, sono caratterizzati da una legge costitutiva quadratica (F=Cv2) per velocità fino a 1 m/s tipiche del vento, mentre per velocità superiori e fino a 2.3 m/s, attese in caso di sisma, i dissipatori reagiscono con la legge costitutiva F=Cv0.1. leggi
costitutive sono state verificate mediante un’accurata campagna di prove dinamiche eseguite presso i laboratori di FIP Industriale.
Il sistema di dissipazione del Taipei 101 è già stato attivato dai terremoti del Marzo 2005 e Maggio 2008 oltre che da diversi tifoni.

Foto

dispositivo in fase di collaudo
dispositivo in fase di collaudo presso i laboratori di FIP INDUSTRIALE

dispositivi installati
i dissipatori installati nel Tuned Mass Damper

 

Bibliografia

Infanti S. et al (2008). Viscous dampers for high-rise buildings, 14th World Conference on Earthquake Engineering, Beijing, China.
Sei in: Referenze nel mondo » Ricerca per parametri » Taiwan, Taipei -- Grattacielo Taipei 101