English Version Spain Version Russia Version
Ricerca nel Sito


Croazia -- Viadotto Zêceve Drage

Fornitura di appoggi

SCHEDA

mimetype  scarica scheda progetto  217 KB

Luogo Autostrada Fiume - Karlovac
Croazia
Viadotto Zeceve Croazia
Committente Autocesta Rijeka - Zagreb
Impresa Viadukt
Progettazione IPZ, Zagabria
Installazione 2003, 2006

Tipo di struttura

Viadotto a campate continue in c.a.p. a vie di corsa separate

Lunghezza totale

920 m (19 campate di lunghezza variabile tra 40 e 50 m)

   

Appoggi

Tipo e quantità:
24 appoggi fissi a disco elastomerico confinato
4 appoggi unidirezionali longitudinali a disco elastomerico confinato
52 appoggi unidirezionali longitudinali a disco elastomerico confinato temporaneamente fissi in fase di varo del ponte

Caratteristiche:
Carico verticale massimo 11000 kN
Carico orizzontale massimo 4000 kN


Descrizione

Il viadotto è costituito da due carreggiate separate che corrono parallele, costruite a circa due anni di distanza l’una dall’altra, ognuna composta da diciannove campate continue in c.a.p. a cassone monocellulare, di cui sedici lunghe 50 m e tre lunghe 40 m per un totale di 920 m. Hanno curvatura costante di 2505 m e pendenza longitudinale decrescente da 4,38° a 0,77°.

Sulle sei pile centrali sono stati disposti gli appoggi fissi mentre sulle restanti e sulle spalle gli unidirezionali longitudinali.

L’opera è stata realizzata con la tecnica di varo a spinta dell’impalcato, realizzato con la successione continua di getti in opera di tratti finiti della lunghezza di mezza campata, seguiti ciascuno da uno spostamento in avanti, di pari lunghezza, dell’intera opera già costruita.
Ci si è avvalsi di una speciale tipologia di appoggi studiati per consentire il varo di impalcati, ovverosia con la funzione aggiuntiva di fungere da slitte nella sola fase di varo: trasferiscono i carichi verticali alla sottostruttura (pile e spalle) consentendo nel contempo il libero scivolamento
dell’impalcato solo in questa fase. Gli appoggi sono dotati superiormente di una particolare lastra di acciaio inox vincolata all’elemento superiore, opportunamente sagomato per tener conto dell’inclinazione longitudinale del viadotto; tra questa e l’intradosso dell’impalcato sono state interposte delle strisce di gomma armata per favorire le operazioni di varo.

Per gli appoggi scorrevoli sono stati previsti dei bloccaggi provvisori al fine di impedire durante il varo lo scivolamento dell’elemento superiore.

Foto

appoggio installato
appoggio installato 

Bibliografia

Tomaselli F. (2004) Il viadotto Zêceve Drage: un varo a spinta sugli appoggi. Rivista “Strade & Autostrade”, No. 6/2004.

Sei in: Referenze nel mondo » Ricerca per parametri » Croazia -- Viadotto Zêceve Drage